Prevenzione

La stretta monitorizzazione della salute parodontale è oggi il punto di partenza per una corretta salute orale. La prevenzione delle malattie parodontali con un servizio di TPS (terapia parodontale di supporto) è necessaria anche alla luce delle strette correlazioni evidenziate di recente dalla letteratura internazionale tra malattie parodontali e gravi patologie sistemiche, come le malattie cardiovascolari (ictus ed infarto del miocardio), la bronco-pneumopatia cronica ostruttiva, il diabete, le patologie prostatiche e le gravidanze pre-termine; a questo proposito viene sempre più posta enfasi sugli stili di vita e sulla prevenzione delle sindromi dismetaboliche (esercizio fisico e dieta). Quindi la prevenzione si esplica a vari livelli e inizia dalla padronanza di corrette abitudini alimentari e da una scrupolosa igiene orale domiciliare.

Una visita periodica del medico odontoiatra è necessaria per un programma di prevenzione delle patologie orali e può avvalersi di strumenti specifici. Per la prevenzione della carie oltre alla corretta igiene orale domiciliare ed ad una dieta adeguata si può ad esempio usufruire della fluoro profilassi. Per la prevenzione della malattia parodontale si utilizzano indici come il PSR che monitorizzano nel tempo l’evoluzione della situazione parodontale. La prevenzione per le patologie della mucosa orale si esplica con l’attenta valutazione di tutte le forme di precancerosi vere e potenziali come Eritroplachia, Candidosi cronica iperplastica, Iperplasia verruciforme , Leucoplachia, Lichen planus ed altre.